QuiAlbate

Ex comandante dei carabinieri di Albate accusato di circonvenzione d'incapace

Si sarebbe fatto dare regali e soldi pari a un valore di 100mila euro

L'ex comandante della stazione dei carabinieri di Albate, D. P., è accusato di circonvenzione d'incapace. Il sottoufficiale si è presentato davanti al giudice dell'udienza preliminare di Como per rispondere dell'accusa scaturita dalla denuncia presentata da un'anziana donna circa due anni fa. Nel frattempo la donna è morta ma l'inchiesta è proseguita. Davanti al giudice l'ex comandante si presentato con moglie e figlia, coinvolte anche loro nelle indagini. Secondo l'accusa il carabiniere si sarebbe fatto regalare somme in denaro pari a quasi 90mila euro tra il 2012 e il 2016. Oltre alle somme in denaro avrebbe ottunuto anche alcuni regali costosi, come un orologio prezioso. 
Il procedimento è stato rinviato all'anni prossimo piché la difesa ha richiesto il rito abbreviato. L'anziana donna che asseriva di essere stata circuita è di origini milanesi e sembra che soffrisse di alcuni problemi piscologici.
Secondo la ricostruzione fatta dall'accusa il militare avrebbe beneficiatio di soggiorni in hotel di lusso a spese dell'anziana. A questi soggiorni avrebbe invitato anche alcuni superiori e in un'occasione persino l'ex prefetto di Como. Né il prefetto né i carabinieri di grado superiore, però, risultano indagati poiché erano ignari di tutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

Torna su
QuiComo è in caricamento