QuiAlbate

Crollo del soffitto nella scuola di Albate: esposto del Codacons in Procura

Chiesti accertamenti sulle cause del cedimento e se vi siano eventuali responsabilità

I calcinacci caduti alla scuola di Albate

Sul crollo di alcuni calcinacci dal soffitto nella scuola media di Albate (Como) in piazza IV Novembre interveniene anche il Codacons, che annuncia un esposto in Procura.
L'episodio è successo nella mattina di lunedì 17 dicembre 2018. 

Fortunatamente non vi è stato alcun ferito e gli studenti sono rimasti illesi, ma un’insegnante è stata ricoverata per accertamenti a seguito dello choc subito per il crollo. Subito sono intervenuti i tecnici del comune, e il primo piano dell’istituto è stato dunque chiuso per permettere controlli più accurati sullo stato del soffitto. Secondo i primi rilievi, alla base del crollo ci sarebbe stato uno sfondellamento, ossia il distacco del fondo delle pignatte del soffitto. Il piano interessato dal crollo è stato chiuso, in attesa di verifiche e in modo da garantire l’incolumità degli studenti.

"Fortunatamente nel cedimento del soffitto non vi è stato alcun ferito - scrive il Codacons- ma la vicenda poteva andare diversamente. Potevano infatti essere coinvolti gli alunni nel crollo. Necessario dunque andare a fondo della questione e capire per quali motivazioni vi sia stato tale cedimento. Ma soprattutto fondamentale indagare e capire se tale avvenimento poteva essere evitato e se vi siano eventuali responsabilità relativamente alla manutenzione dell’edificio. Per queste ragioni -conclude la nota dell'associazione- il Codacons presenterà un esposto in Procura, richiedendo accertamenti nel merito della questione, nonché di individuare eventuali responsabilità nella vicenda in oggetto".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere in questo weekend in rosa a Como

  • Cronaca

    Tenta di impiccarsi sul lungolago: salvato da due uomini che facevano jogging

  • Centro storico

    Protesta contro il coprifuoco di piazza Martinelli: manifestanti impediscono al guardiano di chiudere il parco

  • Cronaca

    Punta la pistola contro l'impiegata: rapina in banca a Carate Urio

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Derby Como-Lecco, scontri tra tifosi e polizia

  • Blitz dei vigili di Cantù: oltre 20mila euro di multa al ristorante Chebika

  • Balneabilità del Lario: ecco dove si può fare il bagno nel lago di Como

  • Matrimonio gay a Como: il sogno di Giulio e Bernhard si avvera

  • Tenta di impiccarsi sul lungolago: salvato da due uomini che facevano jogging

Torna su
QuiComo è in caricamento