QuiAlbate

Un'altra bomba inesplosa all'ex polveriera di Albate

Ancora un ordigno bellico ritrovato in Valbasca

Un ordigno bellico ritrovato in passato in Valbasca

Un'altra bomba inesplosa nella zona della ex polveriera di Albate è stata rinvenuta nel pomeriggio di lunedì 29 gennaio 2018 in Valbasca. Dopo la segnalazione, è arrivata subito una pattuglia della Volante della Questura di Como per mettere in sicurezza la zona ed evitare che qualcuno si avvicinasse in attesa che arrivasserero gli artificieri per disinnescare l'ordigno e renderlo inoffensivo.
La Valbasca è infatti molto frequentata anche nel periodo invernale dagli amanti del trekking e della corsa, ma anche dagli appassionati di mountain bike. Molte anche le persone che scelgono la zona per una camminata insieme ai propri cani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che alla ex polveriera vengono ritrovati ordigni bellici: recentemente erano stati ritrovati due ordigni bellici inesplosi nascosti decenni fa, in tempo di guerra, nel controsoffitto della palazzina uffici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento