QuiAlbate

Senza acqua calda a dicembre: centinaia di residenti furiosi con Comocalor

Guasto ad Albate e Muggiò, disagi per cittadini e attività commerciali

Centinaia di abitazioni nei quartieri di Muggiò, Camerlata e Albate sono rimasti senza acqua calda nelle giornate del 3 e 4 dicembre. Non è la prima volta che un simile disagio affligge i residenti di queste zone di Como. La causa è un guasto (o forse una serie di guasti) sulla rete di ComoCalor, la ditta che gestisce il teleriscaldamento per migliaia di unità abitative. I problemi maggiori sembra che li stiano accusando i residenti di Albate, in particolare delle vie Acquanera, Canturina, Regazzoni, Longhena e piazza del Tricolore. Proprio i residenti di piazza del Tricolore hanno deciso, esasperati, di far sentire la loro voce attraverso QuiComo: "Non è la prima volta che restiamo senza acqua calda, succede spesso. L'ultima volta solo due settimane fa e adesso abbiamo lo stesso problema. Ci era stato detto che il guasto sarebbe stato riparato nella serata di ieri e invece ancora oggi non possiamo lavarci. E' un grosso disagio, anche per molte attività commerciali. Praticamente accade tutti gli anni".
Poco fortunati anche i residenti a Camerlata tra via Turati e via Pino: anche in questo punto della città un guasto ha lasciato gli abitanti senza acqua calda. Comocalor tra il 3 e il 4 dicembre ha pubblicato sul proprio sito internet un avviso in via di aggiornamento per comunicare l'evolversi della situazione. Per ora molte abitazioni di Albate e Camerlata sono senz'acqua, ma lo stesso problema lo hanno avuto per tutta la giornata di ieri anche molte case di Muggiò.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: arrestato

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Il primario del Sant'Anna: "Mascherine, distanziamento sociale e lavaggio quasi ossessivo delle mani"

  • Cantù, minaccia di morte e perseguita per mesi l'ex socio: denunciato

  • Spostamenti tra le Regioni, la decisione sarà presa in base ai dati (e probabilmente con poco preavviso)

  • Chiara Ferragni e il suo post sul lago di Como: "Non vedo l'ora di tornare"

Torna su
QuiComo è in caricamento